Location

Location Storica


La Città di Campagna
Situato nel cuore del centro storico di Campagna, l' Historic Boutique Hotel Maccarunera si erge su uno dei punti più alti della città.
La struttura ospita nella sala ristorante un imponente camino intagliato a mano, un antico torchio usato per ricavare olio dalla spremitura delle olive e la ruota idraulica riconvertita in minicentrale idroelettrica completamente integrata nel complesso ambientale a supporto del “turismo sostenibile”.
Nella sala delle volte, da una parte la pavimentazione in cristallo consente di contemplare il vecchio basamento su cui poggiava la macchina che trafilava la pasta, dall'altra l'acqua di una vecchia sorgente sgorga direttamente da una parete lambendola dolcemente.

Gli eventi.

La Chiena Di origine antica ed imprecisata, questo evento folkloristico, forse unico al mondo, si ripete ogni anno durante il ferragosto campagnese. Originariamente questo eccezionale avvenimento era necessario per l'igiene delle strade e delle botteghe, chi dice per ripulire la città dalla peste del '600, chi semplicemente per ripulire il corso principale dagli escrementi degli animali da soma durante il periodo estivo, quando le piogge scarseggiano. Per trovare dei precedenti, bisogna tornare indietro nel tempo, quando nella settima fatica, ercole deviò il corso del fiume Alfeo per pulire le stalle del re Augia. Fino a qualche secolo fa, a Roma avveniva l'allagamento di Piazza Navona con il fiume Tevere, a Torino, nel 1700, un leggero flusso del fiume Po veniva incanalato, per la pulizia, nelle strade più importanti della città. a campagna, tuttora, si realizza questo progetto di “ingegneria idraulica”. migliaia di turisti, ogni anno, scoprono “ 'a Chiena” tra il mito ed il fantastico, la leggenda e l'attualità. [fonte: pro loco “citta' di campagna”]

I Fucanoli Riscoperta delle tradizioni popolari, con tutto il loro calore, il 17 gennaio a Campagna, in occasione della festa di Sant' Antonio Abate, con l'accensione dei “fuochi” nelle piazze principali del paese. il “calore” appartiene ad un antico rituale pagano-religioso legato ai “fucanoli”, i “falò” che nelle campagne meridionali illuminano la notte del Santo. Una festa, dove non manca la processione della statua del Santo, con la quale Campagna torna ad affidarsi ad un elemento naturale per riscoprire le proprie radici culturali. Il fuoco del Santo assume lo stesso valore di “segno di memoria” riconosciuto all'acqua del fiume Tenza, che in estate, “allagando” il paese, diventa “'a Chiena”. il fuoco per esorcizzare e l'acqua per purificare. Due segni, due elementi ricorrenti nell'antica e gloriosa storia della città. [fonte: pro loco “citta' di campagna”]

 

Historic Boutique Hotel "Maccarunera"
Una cascata di Emozioni

Natura, cucina e comfort assoluto si incontrano a Campagna in questo hotel unico nel suo genere.

Utilizziamo cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi